Che mangiamo stasera? Nido di pasta kataifi con uovo alla coque, su crema di asparagi

Nido di pasta kataifi con uovo alla coque, su crema di asparagi

Nido di pasta kataifi con uovo alla coque, su crema di asparagi

Nido di pasta kataifi con uovo alla coque, su crema di asparagi

Portata: Antipasto

Difficoltà: Medio-Bassa
Preparazione: 30 minuti

Un piatto carino da vedere, ideale per sotto Pasqua, non solo per le uova, ma anche perchè ci sono gli asparagi, che come periodo sono perfetti.Inoltre questa ricetta, così come anche le altre ricette di Pasqua, si può preparare il giorno prima (fatta ovviamente eccezione per le uova, che però richiedono solo 4 minuti). La ricetta non è molto difficile, la parte dove bisogna stare più attenti è la cottura dell'uovo.

Ingredienti

  • 450gr asparagi
  • 4 patate grosse
  • 100ml panna fresca
  • Pasta Kataifi
  • Un uovo a persona

Procedimento

  • Lavate gli asparagi, rimuovete la parte finale del gambo (quella più dura, con un colore tendente al bianco) e lessateli in acqua. Per una cottura omogenea, legate gli asparagi con un filo, alternandone uno con la punta in su e uno in giù.
  • Nel frattempo pelate le patate, tagliateli a cubetti e fateli bollire in acqua. Se volete dare un pò più di sapore, coprite con del brodo vegetale. Le patate dovranno andare fino a quando non si sfalderanno quando infilate la forchetta.
  • Scolate gli asparagi (tenendo da parte un pò di acqua di cottura) e tagliateli a pezzettini, lasciando da parte le punte (le userete come decorazione).
  • Versate gli asparagi (fatta eccezione delle punte) in una scodella, aggiungete un pò di acqua di cottura e frullate il tutto con il minipimer fino ad ottenero un composto omogeneo senza grumi.
  • Scolate le patate, aggiungeteli agli asparagi un pò alla volta e frullateli.
  • Aggiustate di sale e pepe e aggiungete la panna fresca e continuate a frullare. Quando il composto sarà omogeneo, continuate a frullare per un paio di minuti con il minipimer più in superficie. In questo modo la panna si monteà un pò rendendo il tutto più spumoso e leggero, creando quindi lo stesso effetto di una crema fatta con un sifone.
  • A questo punto prendete la pasta kataifi, sfilacciatela e fategli fare un giro intorno alla mano, per dare una forma simile a un nido.
  • Infornateli a 190° per 9 minuti.
  • Mettete a bollire l'acqua con mezzo bicchiere di aceto bianco.
  • Quando bollirà, mettete le uova. Dovranno rimanere per 4 minuti per una cottura alla coque, 6 se invece lo preferite sodo.
  • Tirate fuori le uova e fatele raffreddare sotto l'acqua fredda per poi sbucciarle (fate attenzione a non romperle. Se vedete che il bianco non tiene, rimettetele di nuovo sul fuoco per un altro minuto).
  • A questo punto non rimane che impiattare, per cui versate una mestolata di crema di asparagi, adagiate al centro il nido di pasta ed infine mettete nel buco che avete lasciato nel nido l'uovo.
  • Salate l'uovo, mettete un pizzico di paprika e versate a filo un pò di olio sulla crema.