Che mangiamo stasera? Soffice Torta alle creme di fiori

Soffice Torta alle creme di fiori

Soffice Torta alle creme di fiori

Soffice Torta alle creme di fiori

Portata: Dolce

Difficoltà: Media
Tipologia: Dolce, Torta a strati
Preparazione: 2 ore

C'è che a San Valentino regala un mazzo di fiori, io i fiori li ho cucinati. Questa torta è composta da un crumble al cacao e pan di spagna,con creme alla lavanda,chantilly,rosa,il tutto glassato di cioccolato bianco e granella di pistacchio.

Ingredienti

Base per tutte le creme:
250gr di panna fresca
Crema alla rosa
  • 2 cucchiai di petali rosa secchi commestibili
  • 40gr farina
  • 2 tuorli
  • 250gr di latte
  • 20gr di zucchero
Crema alla lavanda
  • un cucchiaio di lavanda secca commestibili
  • 40gr farina
  • 2 tuorli
  • 250gr di latte
  • 20gr di zucchero
Crema chantilly
  • 40gr farina
  • 2 tuorli
  • 250gr di latte
  • 20gr di zucchero
  • 1 baccel

Procedimento

Per prima cosa mettiamo da parte 20 gr di panna fresca e montiamo gli altri con un cucchiaio di zucchero a velo. Questa sarà la base che ci servirà per tutte le creme.
Crema chantilly
  • Sbattete i tuorli con la farina.
  • Scaldate il latte con la vaniglia.
  • Quando il latte si sarà freddato unitelo alle uova e farina e amalgamate bene il tutto.
  • Versate il composto in una padella e mettete a fuoco basso, continuando a girare fino a quando la crema non otterrà la densità desiderata.
  • Versate in una ciotola, e quando inizierà a raffreddarsi, copritela con la pellicola trasparente e fatel riposare in frigo
Creme alla lavanda e rosa
  • Il procedimento per queste due creme è identico a quella indicata qui sopra. L'unica cosa che cambia e l'infusione dell'essenza.
  • Per la lavanda quando scaldate il latte, mettete in infusione (con un colino o l'infusore, non mettete i petali direttamente nel latte) la lavanda o i petali di rosa.
  • La lavanda rispetto alla rosa ha un sapore e profumo molto più intenso, per questo ne basta poco
Completare le creme
Quando le creme saranno pronte, aggiungete alle creme di fiori 3 bei cucchiai grandi di panna montata e 4 5 alla crema pasticcera.
Crumble
Il crumble è la base della cheescake, per cui frullate bene i biscotti, metteteli in un recipiente e mescolateli con il burro fuso, dopodichè, versate il composto nella tortiera e pressate bene. Successivamente fate riposare in frigo.
Pan di Spagna
Dobbiamo preparare 3 dischi di pan di spagna. Ci sono due alternative, fare un unica torta e tagliarla, oppure creare direttamente i dischi.
  • Con le fruste elettriche montate le uova intere a temperatura ambiente. Dovete continuare per una decina di minuti,deve triplicare il volume, fino ad evre un composto spumoso
  • Unite a poco a poco lo zucchero e continuate a montare
  • Quando si sarà amalgamato il tutto aggiungete la farina setacciata un pò alla volta mescolando con un mestolo di legno o una lecchiera, dal basso verso l'alto in modo da non smontare il composto.
  • Su una teglia da forno mettete la carta da forno e disegnate a matita aiutandovi con la tortiera i dischi.
    Un consiglio, fate il disco più piccolo rispetto alla toriera (se avete una tortiera regolabile viene più facile), in questo modo le creme andranno anche tutto intorno e quando taglierete la torta l'effetto visivo sarà molto più bello e leggero.
  • Versate delicatamente nei dischi disegnate il composto, senza stenderlo troppo, altrimenti si brucerà.
  • Infornate a 180 per 15 minuti.

Composizione
  • Con un coltello rifinite bene i bordi, e bagnate i vari dischi con della panna o con dello sciroppo.
  • Tirate fuori il crumble (senza toglierlo dalla tortiera) e versiamo la crema alla rosa.
  • Mettete al centro il primo disco, e copriamo con la chantilly (lo strato deve essere coperto anche di lato, si deve vedere solo la crema)
  • Mettete l'altro disco e copriamo con la rosa, infine chiudiamo con l'ultimo strato.
  • Lasciate riposare in frigo per un ora e mezza, in modo che le creme si addensino
  • Riprendete la torta e togliete i bordi della tortiera. Glassate con un generoso strato di panna montata.
    Questa operazione serve per due motivi, il primo è per rendere la superficie omogenea, la secondo è per non far assorbire la cioccolata quando si glasserà il tutto.
  • Tritate i pistacchi, non troppo fini.
  • Fate sciogliere a bagno maria con la panna fresca la cioccolata bianca.
  • Fate raffreddare appena appena, dopodichè glassate la torta.
  • Ultimate guarnendo i lati con i pistacchi